Cittadinanza circolare

//Cittadinanza circolare
Cittadinanza circolare2019-01-16T18:40:54+00:00

Project Description

Il progetto “CITTADINANZA CIRCOLARE”, si pone l’obiettivo di fornire competenze e strumenti di cittadinanza globale, attraverso workshop, laboratori e dibattiti partecipati legati all’ispirazione a modelli naturali (biomimesi), all’economia circolare e alla sostenibilità ambientale.

CITTADINANZA CIRCOLARE” si occuperà di introdurre gli studenti, al concetto di economia circolare: “Un sistema economico pensato per potersi rigenerare da solo; alla disciplina della biomimesi: “lo studio della natura e dei suoi, processi, modelli e elementi, come fonte di ispirazione per l’innovazione tecnologica e il miglioramento delle attività umane”. Analizzando gli ecosistemi naturali, i cambiamenti climatici, le pratiche agroecologiche e le idee innovative di giovani imprenditori.

All’interno del percorso saranno introdotte pratiche di facilitazione nella gestione di gruppi e per lo sviluppo di idee personali. La condivisione dell’esperienza e l’opportunità di feedback su ogni attività svolta servirà agli studenti per focalizzare il percorso proposto e dare spazio alle proprie idee.

CITTADINANZA CIRCOLARE” offre l’opportunità di porsi nella società e nel mondo del lavoro con un nuovo punto di vista sui processi economici, sociali e ambientali. Grazie alla riflessione e all’esperienza diretta di pratiche concrete che verranno sperimentate in aula e all’esterno.

Il programma è così articolato:

5 incontri di 2 ore ciascuno di seminari e laboratori/workshop in aula o spazi adibiti

  1. ECO-SISTEMI

Introduzione al concetto di economia circolare e alla disciplina della Biomimesi, laboratorio interattivo di gruppo attraverso il quale analizzeremo gli anelli di un ecosistema e i flussi materiali da un ecosistema all’altro, introducendo azioni di economia circolare, per vedere come il modello naturale possa essere di ispirazione ed efficiente.

  1. I mille segreti dell’alveare”

Api, società, apicoltura e ruolo ecologico: Esplorazione sensoriale guidata nel mondo delle api, sempre più spesso sentiamo dire che le api sono in pericolo e che le dobbiamo salvaguardare, questa è un’occasione per conoscerle indossando i panni dell’apicoltore e capire di cosa è fatto il suo lavoro. (Visita ad un alveare “vuoto”).

  1. Dal caffè alle proteine”

Il modello funghi espresso: come ottenere funghi commestibili dal fondo di caffè, riflessioni sui rifiuti, Workshop su come coltivare funghi dai fondi di caffè e realizzazione in gruppi di kit per la coltivazione.

  1. Seminare il futuro”

Laboratorio pratico di orticoltura, realizzazione di un semenzaio di piante orticole e nettarifere. Riflessioni sulle piante coltivate a scopo alimentare, stagionalità e culle d’origine.

  1. Una visione circolare”

Attraverso il metodo del Role Play, gli studenti, nell’ambito dell’agro-industria alimentare saranno invitati a indossare i panni di Legislatori, Consumatori, Produttori e Multinazionali, dopo un’introduzione da parte degli operatori dell’associazione si chiederà a gli studenti di dibattere intorno alla domanda del nostro secolo, “come nutrire il pianeta?”